Left
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Right

MY BELOVED: Kyveli & Gilda

Ritratto marino di un cane dal glamour quotidiano

Il nome è hollywoodiano: Gilda omaggia il film che ha reso immortale una Rita Hayworth accompagnata da Glenn Ford.

Aspettative alte, quindi, per il beagle della greca Kyveli, studiosa di scultura, designer di gioielli e visione molto internazionale della vita. Con il nome Gilda siamo in pieno Glamour anni 40, ma l’azzardo funziona: “E’ esattamente come lei” dice Kyveli del cane.

Le immagini, confermano.

Le giornate preferite sono quelle passate al mare, in Grecia o a Saint Barth. Il mare la passione, sfrecciare a filo d’acqua il modo migliore per assecondarla.

Ogni tanto fugge di casa, per passare il pomeriggio in pace e in giro, trovando il modo di sfilarsi il collare, il metallo proprio non le piace, forse pensa non le si addica.

Se il caldo è tanto, ci si rinfresca le zampine

Se tutto va come deve, a fine giornata un bel selfie con la padrona, il gioco è di ruggire insieme: Gilda lo capisce, e lo fa.

L’educazione è totale, da mondo globale: “E’ abituata a viaggiare in taxi ma anche in metropolitana, in aereo non la senti nemmeno, in albergo e al ristorante è perfetta”. Si chiama Gilda, del resto.