Skip to main content

Ginevra Rossini

La Passione come Impegno

Dai concorsi ippici alla TV, fino alla Onlus di Bangalore.
Ginevra Rossini, al primo colpo, dichiara di adorare gli aerei: “starei sempre in giro”.
In realtà, la laureanda in Economia e Commercio, nella sua vita è più che altro stata in sella ad un cavallo.
Cresciuta a Milano dove tutt’ora vive, ha cavalcato fin da piccola ed ha partecipato a numerosi concorsi: “quando sono a cavallo stacco completamente il cervello; per me è la pace assoluta”.
Una passione personale che condivide con gli amici, con cui infatti organizza vacanze e tracking esclusivi.
Ma la sua natura la porta a trasformare le sue passioni in impegno. Innanzitutto al momento Ginevra è impegnata nell’organizzazione della Shantinternational Onlus a Bangalore.
Una struttura benefica fondata l’anno scorso in India, che accoglie più di 200 bambini occupandosi di offrire un orfanatrofio e anche, e soprattutto, un’ istruzione.
Ginevra, che va almeno due volte all’anno a Bangalore per affiancare il gestore padre Sibi, supervisiona l’organizzazione e l’amministrazione. Dall’Italia e durante tutto l’anno gestisce tutta la parte di fund raising.
Anche i cavalli sono diventati un impegno concreto. La sua passione oggi si è incanalata nell’organizzazione di un programma televisivo, una sorta di “reality”, ancora in fase di produzione, che Ginevra supervisiona.

Il titolo è “Jockey Club”, trasmissione destinata ad andare presto in onda in tv, il cui concept è una sfida al galoppo in pista tra un personaggio del mondo dello spettacolo, più o meno conosciuto, ed un rappresentante del mondo dell’equitazione.
Il suo stile è un autentico jeans & t-shirt, anche perché, come ci dirà, il suo senso dell’eleganza resta strettamente legato al mondo dell’equitazione.
Mi sento elegante: quando indosso il mio completo per partecipare ad un concorso ippico.
Il regalo più bello: un viaggio in Africa.
In valigia: porto sempre un libro, “l’Alchimista”, di Paulo Coelho: mi fa sentire a casa ovunque io sia.
Musica: quasi esclusivamente il genere elettronico.
Film preferito: “vi presento Joe Black”, di Martin Brest, per la visione sulla vita e sulla morte che trasmette.
Mai: le persone maleducate, quelle testarde e quelle rigide nei loro schemi.
Sempre: sorridente.
App preferita: Tripadvisor.
Tre luoghi “del cuore”:
- Varanasi, India, il Delta del Gange, semplicemente il posto più magico al mondo;
- Los Angeles, Chateau Marmont, ristorante più speciale che ci sia;
- Harnas, Namibia, Centro di accoglienza per animali come leoni e ghepardi. Magico.

Back to top